Menu

Articoli e News

Basilica di Sant'Antonino

San Francesco in Piacenza

Costruita tra il 1278 e il 1363 per volontà del ghibellino Umbertino Landi, è in stile gotico lombardo con facciata in cotto. Furono incaricati della costruzione i Frati Minori che in breve tempo edificarono la chiesa e monastero annesso. La chiesa si arricchì di opere d’arte e il convento raggiunse dimensioni ragguardevoli tanto che nell’Ottocento risulta che occupasse tutta la piazzetta Plebiscito e fosse costituito da tre chiostri con relativi giardini. Continua >>

Museo Geologico G. Cortesi

Almax

45 anni di tradizione, qualità, design e innovazione tecnologica hanno reso Almax leader internazionale nell'ideazione e produzione di manichini uomo, donna e bambino, oggettistica e display. Un successo raggiunto grazie ad alcuni punti di forza che rendono Almax il partner ideale tanto per l’alta moda quanto per le grandi catene di distribuzione. Su tutti l’artigianalità e lo stile italiano, la qualità dei materiali e delle lavorazioni, la sostenibilità e l’attenzione alle esigenze e ai valori del cliente.Continua >>

Basilica di Sant'Antonino

Museo di Trento

Il 27 luglio 2013 a Trento è stato inaugurato il nuovo Museo della Scienza progettato dall’architetto Renzo Piano: il MuSe. marcostucchi.com ha partecipato ad una parte del suggestivo allestimento permanente multimediale. In una cornice di forte impatto tecnologico in due exhibit sono stati installati due progetti multimediali che consentono al visitatore di percorre virtualmente alcune aree vdella città e del territorio trentino. Continua >>

Museo Geologico G. Cortesi

San Satiro, il capolavoro del Bramante

La chiesa di Santa Maria fu costruita tra il 1476 e il 1482 per custodire un'icona miracolosa. Il committente fu il duca Galeazzo Maria Sforza; per alcuni studiosi il progettista fu un giovane pittore marchigiano da poco trasferitosi prima a Bergamo e quindi a Milano: Donato Bramante. I documenti scoperti da Sironi proverebbero tuttavia che Bramante ebbe un ruolo in subordine rispetto per esempio al progettista della facciata, Giovanni Antonio Amadeo. Continua >>

Basilica di Sant'Antonino

MIniera di Gambatesa

In questa occasione ho realizzato una ricca documentazione interamente a 360° degli straordinari ambiente sotterranei che la miniera custodisce: il fascino misterio dei percorsi in galleria nel cuore della Terra si fonde alle colorazioni delle rocce giallo-rossastre. L'estesa ed articolata rete di gallerie su più livelli, il complesso sviluppo della rete di binari per trasporto del minierale, i macchinari di supporto, testimoniano una intensa attività estrattiva in questa miniera. Continua >>

Museo Geologico G. Cortesi

MIniera del Ginevro

Lo scorso anno ho avuto il piacere di visitare la Miniera del Ginevro nelle gallerie non aperte al pubblico, per le quali le visite sono concesse solo per motivi ricerca o documentazione scientifica. In questo articolo potrete leggere un dettagliato reportage sulla precedente visita ed in questa pagine potete vedere le immagini scattate al primo, secondo e terzo livello. Anche quest'anno ho avuto la possibilità di visitare quegli stessi luoghi e ripecorrere le stesse gallerie, ritrovare gli stessi ambienti immutati al passare del tempo. Continua >>

Basilica di Sant'Antonino

San Sisto

La Basilica di San Sisto è uno dei monumenti più celebri della citta di Piacenza. La chiesa rinascimentale edificata tra il 1499 ed il 1511 su progetto dell'architetto Alessio Tramello, ha origini molto antiche risalenti all'imperatrice Angilberga (moglie di Lodovico il Pio), che la fondò nell' 874. Angilberga fece costruire anche un annesso convento di benedettine, del quale divenne badessa nell' 882. L'imperatrice donò alla chiesa un importante patrimonio territoriale e per questo motivo fu disputa di diversi ordini monastici, fino al 1425 quando si stabilirono i monaci benedettini dell’ordine Cassinese. Continua >>

Museo Geologico G. Cortesi

Musei Civici di Palazzo Farnese

II progetto del palazzo, voluto dalla figlia naturale dell’imperatore Carlo V di Spagna, Margherita d’Austria, e dal suo consorte Ottavio Farnese, è del celebre architetto Jacopo Barozzi, detto il Vignola. I lavori, iniziati nel 1558, furono interrotti dieci anni dopo. Ripresi nel 1588 da Alessandro, figlio di Margherita, continuarono alacremente con i suoi successori, finché con la morte di Antonio, ultimo duca Farnese, nel 1731, l’edificio rimase incompiuto per arrivare però alla sua rinascita ai giorni nostri. Ospitati in questo splendido complesso architettonico di Palazzo Farnese, i Musei Civici sono articolati in più sezioni: Museo della Carrozze, Armeria, Affreschi, Museo del Risorgimento, Pinacoteca e Museo Archeologico. Continua >>

Basilica di Sant'Antonino

Pinacoteca Ambrosiana di Milano

La Biblioteca Ambrosiana è una storica biblioteca milanese fondata nel 1607 dal cardinale Federigo Borromeo. Essa è ospitata all'interno del palazzo dell'Ambrosiana nel quale si trova anche la Pinacoteca Ambrosiana, anch'essa fondata da Federico. Il patrimonio della Biblioteca Ambrosiana, costituito da migliaia di manoscritti, pergamene, incunaboli, disegni, incisioni, legature medievali e raccolte numismatiche e archeologiche, ne fa una delle più prestigiose biblioteche al mondo. Continua >>

Museo Geologico G. Cortesi

Miniere di Montecatini Val di Cecina

La miniera di Caporciano è una miniera di rame, ubicata a circa un chilometro dall'abitato di Montecatini Val di Cecina (PI), ed è stata attiva, anche se non ininterrottamente, dall'epoca etrusca fino al 1907. Nel XIX secolo è stata la miniera di rame più grande d'Europa, ed ha dato il nome alla Montecatini s.p.a., che dopo la fusione con Edison, diventò il colosso chimico minerario Montedison. Continua >>